Hai bisogno di aiuto?

Chiamaci e scopri le offerte: 0238 59 45 11

Cosa fare a Ancona

Perché prenotare con eDreams
  • I prezzi migliori
  • Prenotazione online veloce
  • Il miglior cerca-hotel

Hotel a Ancona

Visitare ad Ancona

Ancona, capoluogo delle Marche, si trova sulla costa adriatica italiana. Famosa per le spiagge è una destinazione perfetta se si vogliono visitare monumenti ed edifici storici. Risulta ideale prenotare un hotel ad Ancona per visitare altre località della regione, facilmente raggiungibili da questa città. Inoltre, in questa zona marchigiana si trova anche il Parco Naturale Gola della Rossa (a 65 km da Ancona), un’area protetta di oltre 9.000 ettari scoperta negli anni ‘70 e che può essere la destinazione ideale per una gita fuori porta per gli amanti del mondo del trekking o della speleologia.

Chi invece preferisce il mare può rilassarsi in una delle spiagge di Ancona o nelle vicinanze, come la Spiaggia di Velluto, ideale per le famiglie con bambini dato che il mare è tranquillo e il suo livello si abbassa gradualmente.

Prenotare un hotel ad Ancona può essere semplice e veloce grazie ad eDreams. Nel portale è possibile selezionare le date in cui si vuole soggiornare in questa città e il numero di persone e persino di camere necessarie e ottenere così una lista di hotel economici tra cui scegliere e completare la prenotazione. Viene inoltre dato risalto ad eventuali offerte di hotel ad Ancona e la possibilità di filtrare in base alle proprie esigenze come servizi necessari, gamma di prezzi e tipologie di strutture, ad esempio.

Cosa vedere ad Ancona

Ancona vanta numerosi luoghi da visitare: chiese, palazzi dall’architettura incantevole, paesaggi naturali mozzafiato e non bisogna dimenticare che offre una deliziosa gastronomia che merita di essere assaggiata. Inoltre, Ancona è famosa per una particolarità italiana unica, solo qui si può infatti ammirare sia l’alba che il tramonto sul mare.

La Piazza del Plebiscito è il centro nevralgico della città, qui si trovano la statua del Papa Clemente VII e la Chiesa di San Domenico che nonostante la facciata semplice conserva tesori artistici come l’Annunciazione del Guercino e la Crocifissione di Tiziano. In questa piazza ha sede anche il Palazzo del Governo e la Torre Civica con l’Orologio che ogni mezzogiorno intona una musichetta unica.

Il Duomo di San Ciriaco è un’altra attrazione imperdibile della città, anche solo per la posizione a picco sul Mar Adriatico. In origine si trattava di un tempio dedicato a Venere Euplea dalle popolazioni che abitavano la zona nel IV secolo a.C. e sulle sue rovine venne costruita una basilica paleocristiana dedicata a San Lorenzo. Grazie alla sua posizione poco esposta ai saccheggi di chi attaccava Ancona dal mare, gli abitanti conservarono qui le reliquie dei santi e nel 1300 la chiesa venne dedicata a San Ciriaco, protettore della città. Tra le altre attrazioni imperdibili ad Ancona spiccano l’Arco di Traiano e la Pinacoteca Civica Podesti.

Dove soggiornare ad Ancona

Abbiamo visto che la zona centrale che si affaccia sulla Piazza del Plebiscito è ricca di attrazioni turistiche, inoltre qui si trovano negozi, ristoranti e locali aperti fino a tarda notte. Prenotare un hotel in questa area della città può risultare una buona scelta per avere molte delle migliori attrazioni a portata di mano.

Il Passetto è un rione di Ancona che ospita un parco la cui posizione affacciata sul mare lo rende un punto di osservazione ideale per ammirare il mare. Anche questa zona è perfetta per alloggiare in un hotel o appartamento. Il centro di questo rione è rappresentato dal Monumento ai Caduti, costruito negli anni ‘30 in memoria delle vittime della Prima Guerra Mondiale. Vista la sua vicinanza alla spiaggia, a cui si può accedere attraverso due scalinate scolpite nella roccia o con un ascensore, in questa zona si trovano stabilimenti balneari e numerosi servizi destinati al turismo e all’intrattenimento, come una pista di pattinaggio e le piscine, oltre a ristoranti su palafitte che si animano soprattutto la sera e sono frequentati dagli anconetani.