Hai bisogno di aiuto?

Chiamaci e scopri le offerte: 0238 59 45 11

Cosa fare a Caserta

Perché prenotare con eDreams
  • I prezzi migliori
  • Prenotazione online veloce
  • Il miglior cerca-hotel

Hotel a Caserta

Visitare Caserta

Caserta è una città campana di oltre 74.000 abitanti famosa soprattutto per la Reggia Borbonica anche chiamata la Versailles d’Italia. Caserta si trova a circa 35 km da Napoli, venne fondata dai Longobardi per poi espandersi durante il medioevo e nel XVIII secolo divenne la sede della famiglia Borbone che fece costruire il famoso palazzo reale con dei parchi enormi, tra i più grandi d’Europa e attualmente Patrimonio dell’UNESCO. I turisti sono soliti dedicare tempo solo alla visita della Reggia, che si trova nei dintorni della città, ma anche esistono altre attrazioni intorno a Caserta che meritano una visita per la loro importanza storica.

Se si vuole soggiornare a Caserta, grazie a eDreams, è possibile prenotare un hotel o un appartamento in modo semplice e veloce. Sarà sufficiente selezionare nel portale le date del viaggio e il numero di persone e stanze di cui si ha bisogno e compariranno i risultati della ricerca. Se si vuole poter scegliere tra alloggi con determinate caratteristiche o che offrano servizi specifici, sarà sufficiente filtrare i risultati. Grazie a eDreams è facile avere chiaro quali sono gli hotel economici e se sono disponibili offerte di hotel per le date selezionate.

Cosa vedere a Caserta

La Reggia è sicuramente l’attrazione principale e si trova a circa 5 km da centro di Caserta, si tratta di un edificio enorme (composto da 1200 stanze) e con dei giardini molto estesi; per questo motivo in una giornata bisognerà accontentarsi di visitare giusto i luoghi principali, come gli appartamenti storici, il parco e i giardini inglesi. La scala a doppia rampa è uno dei luoghi più belli e che meritano di essere percorsi per raggiungere la sala degli Alabardieri. Per quanto riguarda il parco sono imperdibili la Fontana di Diana e Atteone, quella di Eolo e quella di Venere e Adone e i giardini inglesi arricchiti da piante provenienti da tutto il mondo, templi e rovine.

Oltre alla Reggia vale la pena visitare San Leucio, una frazione della città con un complesso monumentale formato da un famoso Belvedere, un edificio al cui interno veniva prodotta seta pregiata; per questo il Belvedere di San Leucio viene chiamato anche “Il Museo della Seta” e ospita antichi strumenti e telai utilizzati in passato per la fabbricazione di questo tessuto. Un altro borgo che merita una visita è Casertavecchia, si trova a circa 10 km da Caserta e rappresenta un angolo della Campania in cui il tempo sembra essersi fermato, ci si rende conto di ciò passeggiando tra botteghe, negozi di artigianato e ristoranti. Da non perdere tuttavia il Duomo, il campanile e il Complesso Monumentale dell’Annunziata. Per ammirare infine un capolavoro di ingegneria idraulica, non bisogna perdersi l’Acquedotto Carolino o del Vanvitelli, inaugurato nella seconda metà del 1700 e che trasporta acqua per quasi 40 km dalle sorgenti del Fizzo fino a Caserta.

Dove soggiornare a Caserta

Il centro di Caserta può rappresentare una buona zona dove cercare hotel per soggiornare nella città, se si preferisce prenotare un hotel più vicino alla Reggia bisogna tenere in considerazione che si trova a ovest rispetto al centro della città, quindi anche zone come Ercole di Caserta o Casagiove possono essere valide alternative. Se si è appassionati di gastronomia una buona idea può essere quella di cercare un agriturismo per soggiornare nei dintorni di Caserta, un’ottimo modo per gustare le specialità della cucina campana e di questa zona specifica, famosa per piatti semplici ma saporiti come il maialino nero casertano o piatti a base di friarielli e salsiccia.