Hai bisogno di aiuto?

Chiamaci e scopri le offerte: 0238 59 45 11

Cosa fare a Ferrara

Perché prenotare con eDreams
  • I prezzi migliori
  • Prenotazione online veloce
  • Il miglior cerca-hotel

Hotel a Ferrara

Visitare Ferrara

Ferrara è una città che si trova in Emilia Romagna, ha circa 132.000 abitanti e nel Rinascimento fu una città molto importante perché ospitò la corte della famiglia degli Este, diventando un centro culturale non solo a livello italiano ma anche europeo e ricevendo visite di artisti e intellettuali da tutto il continente. La città conserva tutt’oggi un’estetica medievale e insieme ad altre tre città italiane (Bergamo, Grosseto e Lucca) è l’unica ad avere il centro storico completamente circondato da mura. In questa città, nei secoli, sono stati eretti palazzi che sono ancora visitabili e ben conservati e che hanno contribuito a farla nominare Patrimonio dell’UNESCO.

Prenotare un hotel a Ferrara è semplice se si vuole trascorrere una vacanza in questa città ricca di storia. Nel portale si possono selezionare le date del proprio viaggio e il numero di partecipanti per vedere comparire una lista con gli alloggi a disposizione. Inoltre, è possibile filtrare i risultati in base ai servizi che si vogliono trovare o per identificare eventuali hotel economici. Avere accesso ai migliori prezzi per pernottare a Ferrara è facile e veloce, grazie a eDreams.

Cosa vedere a Ferrara

La principale attrazione di Ferrara è sicuramente l’imponente Castello Estense, costruito nel secondo XIV e trasformato successivamente in sede degli Este. Vale la pena visitare l’interno del castello per ammirare le sale nobili decorate con affreschi rinascimentali. Oltre a poter entrare nella sala degli scudi, nelle prigioni e nelle cucine è possibile salire fino alla Torre dei Leoni per ammirare Ferrara dall’alto. La Cattedrale della città venne edificata nel XII secolo e ha una facciata romanica mentre all’interno è decorata in stile medievale. Palazzo dei Diamanti, dalla particolare facciata ornata da pietre a forma di diamante, ospita oggi la Pinacoteca Nazionale. Un altro palazzo imperdibile è quello di Schifanoia, un po’ spostato dal centro e sede ricreativa della famiglia Este. Fa parte, insieme ad altre 18 ville, delle ”Delizie Estensi”, antiche residenze di campagna della famiglia sparse nella Pianura Padana ferrarese.

A sud del centro si trova la zona medievale composta da molte stradine intricate, imperdibile Via delle Volte, famosa per le volte che le danno il nome e che anticamente era una delle principali vie commerciali della città. In questa zona si trova anche l’antico ghetto ebraico dove è possibile visitare un museo ebraico in un edificio che anteriormente fu una sinagoga. Bisogna sapere che sotto al governo degli Este vennero accolti molti ebrei a Ferrara la cui ricchezza e libertà si conclusero quando la città divenne parte dello Stato Pontificio e, nel 1267, il Papa fece costruire il ghetto che si può visitare oggi.

Dove soggiornare a Ferrara

In tutta Ferrara è facile trovare un hotel da prenotare online ma probabilmente se si vista questa destinazione per trascorrere una vacanza si preferisce soggiornare nel centro storico, all’interno delle mura medievali e preferibilmente vicino al castello estense o alla Cattedrale della città. Leggermente più a sud, si può soggiornare anche nel ghetto ebraico o vicino alla Biblioteca Ariostea che ha sede nel Palazzo Paradiso, si tratta di una biblioteca pubblica e l’interno del palazzo ha decorazioni in legno risalenti al XVII secolo, qui si trova anche la tomba di Ludovico Ariosto. Se si vuole soggiornare fuori dal centro turistico si può cercare una sistemazione vicino all’ippodromo. A Ferrara si possono diverse tipologie di alloggio, da hotel a appartamenti passando da affittacamere e B&B, tuttavia, chi vuole pernottare fuori dalla città può cercare un agriturismo dove oltre a dormire potrà assaggiare specialità della cucina ferrarese come i cappellacci, il pasticcio di maccheroni o la salama da sugo, un insaccato che si trova in tutte le osterie della città.