Il blog di eDreams icon
Il blog di eDreams
  •   5 minuti di lettura

Se hai già visitato la Tour Eiffel, l’Arc de Triomphe, Notre Dame, gli Champs-Elysées, il museo del Louvre, il Trocadero (e così via!) e vuoi scoprire una Parigi più autentica, ecco qualche suggerimento sulle cose da vedere e fare per una totale immersione nella capitale francese!

Chi l’ha detto che un viaggio a Parigi deve essere per forza caro? Cerca tra la nostre combinazioni di volo + hotel per Parigi, troverai sicuramente prezzi invitanti! Mettiti comodo sul divano, prenota il tuo viaggio e immergiti nei nostri consigli… et voilà!

1. Passeggiare lungo la Senna

Uno dei luoghi più romantici di Parigi è sicuramente la Senna, non si può visitare la città e non passeggiare almeno una volta lungo le sponde di questo fiume iconico che ha ispirato generazioni di artisti e affascinato con la sua magia milioni di persone in tutto il mondo.

Le sue rive sono patrimonio mondiale dell’UNESCO dal 1991 e le attività che si possono fare sono tantissime: ci sono chioschi, aree ristoro e bancarelle che mettono in vendita vecchi libri. Passeggiare lungo la Senna, con la famosa Torre Eiffel sullo sfondo, è sicuramente un’esperienza romantica da fare a Parigi da soli o in compagnia.

Donna in nero, passeggia lungo la Senna a Parigi

2. Visitare il mercato dei fiori

Passeggiando lungo la Senna si arriva a Piazza Louis-Lépine, dove si trova il bellissimo mercato dei fiori e degli uccelli situato sulle rive del fiume, nel quarto arrondissement (termine usato per indicare il quartiere, nella città di Parigi ce ne sono 20).

Durante la settimana il mercato è dedicato ai fiori e alle piante, la domenica invece si trasforma in un mercato dedicato all’ornitologia. Tra le bancarelle è possibile trovare volatili, anche rari se si è fortunati!

Sicuramente è una delle cose da vedere a Parigi anche solo per lasciarsi inebriare dalle fragranze emanate dalle centinaia di varietà di fiori, arbusti e piante.

Mercato dei fiori di Parigi a Piazza Louis-Lépine

3.  Visitare il Centro Nazionale Georges Pompidou

Il centro Georges Pompidou si trova in Rue Beaubourg 19 ed è conosciuto dai francesi come Beaubourg. 

Il Centro prende il nome dal presidente della repubblica che, tra il 1964 e il 1974, ha voluto creare un centro multidisciplinare dedicato all’arte. 

Al suo interno, oltre alle mostre temporanee si trova una biblioteca, il museo del design e si svolgono numerose attività come concerti e proiezioni audiovisive.

Centro Nazionale Georges Pompidou

4. Passeggiare per Parc Monceau

Scoprire il parco caro a Monet, che lo ha ispirato in alcune delle sue opere più importanti è una delle cose da fare quando si visita Parigi. 

Si tratta di una vera e propria oasi all’interno della città, camminando si possono vedere le statue di personaggi famosi come Guy de Maupassant, Frédéric Chopin, Alfred de Musset e tanti altri.

Parc Monceau, Francia

5. Passeggiare per il quartiere di Batignolles

Il quartiere di Batignolles è come una piccola città nella città, è famoso tra i turisti che visitano Parigi per i numerosi bistrot, i negozi e i giardini all’inglese. 

Quando sei in visita al quartiere, oltre allo shopping e alle rilassanti passeggiate nei giardini, non perdere occasione di vedere i musei che si trovano in questa zona, come il Musée National Jean-Jacques Henner, dove potrai trovare molti quadri risalenti al diciannovesimo secolo.

Se poi hai tempo fai un giro nella piazza des Batignolles, entra nei piccoli locali e fermati al panificio del signor Felix Lobligeois per provare uno dei suoi buonissimi croissant al burro. Molto francese!

Quartiere parigino Batignolles, Francia

6. Visitare il Quinto Arrondissement

Uno dei quartieri assolutamente da vedere quando si visita la capitale francese è il Quinto Arrondissement che si trova nel centro della città, vicino al quartiere latino. 

Due tappe imperdibili sono sicuramente il Giardino Botanico e la Grande Moschea. Inaugurata nel 1926, si caratterizza per lo stile architettonico ispano-moresco e si ispira alla moschea della città di Fès, in Marocco.

 L’interno della struttura, infatti, è stato interamente decorato da artisti provenienti dalla regione del Maghreb, usando materiali originali della loro terra.

Durante la tua visita alla Moschea non perdere occasione di fermarti per un tè alla menta nel piccolo patio di mosaici blu, un bellissimo angolo pieno di alberi e uccellini colorati!

Giardini della Grande Moschea di Parigi

7.  Vedere i dipinti di Monet, la casa delle fotografie e visitare il Centquatre

Se ami l’arte non puoi non visitare il museo dell’Orangerie, famoso principalmente per ospitare una delle opere più famose di Monet: “Les Nymphéas” . Il museo si trova nei bellissimi giardini in stile francese delle Tuileries, nel primo arrondissement.

Da non perdere, poi, la casa europea della fotografia (Maison Européenne de la Photographie) una tappa obbligatoria per chi visita Parigi ed è appassionato d’arte e fotografia: lasciati incantare dalle sue superbe esposizioni.

Infine merita una visita la galleria d’arte moderna Centquatre, che saprà sicuramente catturare la tua attenzione tra concerti, esposizioni, performance e tante altre iniziative!

Musée de l'Orangerie

8.  Fare un picnic

Se ti trovi a Parigi e hai voglia di fare qualcosa di semplice e rilassante come un pic nic, recati a Parc Buttes-Chaumont, uno dei parchi più belli e ricchi della città, oasi di pace da dove potrai ammirare la città dall’alto.

Questo paradiso verde è situato a nord est della capitale, nel diciannovesimo arrondissement. L’entrata principale del parco è facilmente raggiungibile attraverso la linea 5 della metropolitana.

Inoltre una particolarità del parco è che contiene una ricca varietà di specie di piante e uccelli:scopri questo paradiso per gli amanti della natura e del relax! 

Parco parigino Parc Buttes-Chaumont

9. Prendere la metro

Un modo romantico e allo stesso tempo avventuroso per visitare la metropoli è quello di lasciarsi trasportare dal caso. 

La metropolitana di Parigi è antichissima: la prima linea venne aperta nel 1900 in occasione dell’Expo, da allora si è espansa fino a diventare lunga ben 219,2 km e coprire tutta la superficie cittadina.

Non devi fare altro che rendere la metro, scegliere una stazione e viaggiare in questa città immensa! Molti quartieri sono nascosti o poco conosciuti: lasciati trasportare alla scoperta della capitale, verso una destinazione misteriosa. Chissà che tu non scopra nuovi scorci della città!

Metropolitana Parigina

10.  Visitare l’Opera Garnier

Da visitare durante il tuo soggiorno nella capitale francese è sicuramente l’Opera Garnier, chiamata anche Palais Garnier. Dall’anno 1923 è classificato come  monumento storico francese, infatti è considerato un piccolo gioiello. Dall’esterno puoi ammirare la sua architettura monumentale in stile Secondo Impero, rimasta intatta dal 19esimo secolo.  Al suo interno, inoltre, potrai vedere un dipinto di Marc Chagall, visitare il museo con  le riproduzioni delle scenografie teatrali del diciannovesimo secolo, quadri che ritraggono il balletto e la biblioteca del teatro nella quale sono custoditi spartiti e opere inerenti al teatro.

Opera Garnier di Parigi in Francia

11.  Passeggiare su Pont des Arts

Pont des Arts è chiamato anche Ponte dell’amore perché è tradizione per molte coppie di innamorati dichiararsi l’un l’altro amore eterno attaccando un lucchetto al ponte, una tradizione viva in molte capitali europee.

Costruito tra il 1801 e 1804 è il primo ponte in ferro di Parigi ed è situato tra l’Istituto francese e il Museo del Louvre. Il ponte è pedonale e quindi ideale per le passeggiate e la bella vista che si gode sulla Senna lo rende una meta perfetta per scattare fotografie.

Oltre a essere uno dei simboli della Parigi più romantica, il ponte è di grande bellezza suggestiva, assolutamente da non perdere anche se si è single!

Pont des Arts o Ponte dell’amore parigino

12. Visitare il Cimitero di Père-Lachaise

Il cimitero di Père-Lachaise è uno dei cimiteri più grossi della capitale, e assolutamente da vedere a Parigi quando si visita la capitale francese. In esso sono seppelliti moltissimi personaggi celebri e, per questo motivo, è uno dei cimiteri più famosi della Francia e del mondo, con ben tre milioni e mezzo di visitatori ogni anno! 

Il cimitero si trova nella parte orientale della città, nel ventesimo arrondissement. 

Non perdere occasione per vedere le tombe di tutti i personaggi importanti che hanno fatto la storia come Oscar Wilde, Victor Hugo, Chopin, Abelardo ed Eloisa, Jim Morrison e molti altri.

Cimitero di Père Lachaise

Ti abbiamo convinto? Cerca le migliori offerte per raggiungere Parigi:


2 responses to “Cosa vedere a Parigi: 12 luoghi assolutamente da scoprire

I commenti sono disattivati.
footer logo
Fatto con per te