Il blog di eDreams icon
Il blog di eDreams
  •   2 minuti di lettura

Quali città del mondo offrono le migliori condizioni di vita? Risposta: quelle dove le infrastrutture sono buone, c’è un alto livello di istruzione e occupazione e scarsa criminalità. Dove l’inquinamento è quasi inesistente e l’offerta culturale varia. Ma esattamente, dove si trovano questi luoghi idilliaci?
Secondo l’Intelligence Unit dell’Economist, che ogni anno stila la classifica delle città più vivibili del pianeta, la migliore di tutte è Melbourne. Seguita da Vienna, Vancouver, Toronto, Calgary, Sidney, Helsinki, Perth, Adelaide e Auckland. Protagoniste assolute della classifica sono l’Australia e il Canada, che con la loro ricchezza di risorse e la bassa densità di popolazione garantiscono a chi vi si stabilisce una buona qualità di vita.

Città più vivibili Melbourne
Melbourne

La capitale del Victoria, Melbourne, è riuscita nel 2011 a strappare il titolo a Vancouver, guadagnando punti grazie all’abbondanza e qualità del verde pubblico, all’offerta artistica variegata e a un modello esemplare di integrazione e multiculturalismo.
Vienna rappresenta invece un’eccezione nell’Europa continentale indebolita dalla crisi; la capitale austriaca è una tra le città più pulite del mondo in termini di qualità dell’aria e presenta un’offerta culturale e gastronomica incredibilmente varia. Del resto, ci sarà un motivo se molte personalità illustri del secolo passato l’hanno scelta come buen retiro

Città più vivibili Vienna
Vienna, di baerchen 57 su flickr

Vancouver è una metropoli, ma quando la si percorre a piedi si ha spesso l’impressione di trovarsi in un tranquillo centro di campagna, immersi nel verde sulle rive dell’oceano. Questo lato bucolico non intacca però la vivacità e l’atmosfera cosmopolita che si respira qui, anzi è proprio la sua doppia personalità a rendere Vancouver irresistibile.
Al quarto posto un’altra città canadese, Toronto, si fa notare per i suoi progetti di riqualificazione urbana e per l’attenzione al benessere dei cittadini, incentivati all’ultilizzo della bicicletta e alla mobilità sostenibile.

Città più vivibili Toronto
Toronto, di wvs su flickr

I canadesi chiudono trionfalmente la parte alta della classifica con Calgary, meno conosciuta delle precedenti ma ugualmente interessante; la crescita improvisa degli ultimi anni ha fatto innalzare il tenore di vita degli abitanti della città, vivacizzato la scena notturna e ampliato la varietà di proposte culturali e gastronomiche.

Insomma, se state pensando di trasferirvi per studio, lavoro, o semplicemente per fare un’esperienza di vita altrove, forse è a queste città che dovreste fare riferimento. Con un’avvertenza: gli indicatori dell’Economist non prendono in considerazione il costo della vita…


footer logo
Fatto con per te