Il blog di eDreams icon
Il blog di eDreams
  •   5 minuti di lettura

Venezia, le gondole, il ponte dei sospiri, il suo celebre carnevale e monumenti spettacolari in ogni angolo. C’è chi la adora e chi la trova troppo turistica ma una cosa è certa: Venezia è una città che resta per molti un mistero e continua ad affascinare i visitatori che ogni anno si riversano tra le sue piccole calli e i canali unici.

Se non sei mai andato a Venezia, ti invitiamo a darle una possibilità e scoprirla o se la conosci già, a tornarci per provare alcune delle esperienze e attività che ti presentiamo in questa lista delle migliori cose da fare e vedere a Venezia.

1. Fare un giro in gondola

Uno dei modi migliori per vivere Venezia è perdersi tra i suoi vicoli e calli, passeggiare senza meta e farsi trasportare dalla magia.

A Venezia non troverai macchine, le strade sono fatte principalmente d’acqua e per la città ci si muove o a piedi o in barca.

Una delle cose da fare a Venezia è proprio quella di viaggiare con i mezzi pubblici, che non sono tram o autobus, ma vaporetti. Prendine uno e visita la laguna percorrendo i canali, può essere una bellissima attività e un giro turistico alternativo.

Se poi si vuole vivere l’incanto veneziano fino in fondo, un giro in gondola è d’obbligo! Ma dove si trovano le gondole? A Venezia ci sono molti stazi, ovvero luoghi dove le barche sono attraccate con i rispettivi gondolieri. Ognuno ha proposte di prezzo e itinerari differenti , non ti resta che scegliere quello che fa di più al caso tuo!

Attenzione però, è un’esperienza altamente romantica, che ti lascerà ricordi indimenticabili.

Le Gondole di Venezia e il ponte dei sospiri

2. Scoprire il Carnevale di Venezia

Una delle prime cose che vengono in mente quando si pensa alla Serenissima è il suo famoso carnevale. Questo evento attira ogni anno turisti da tutto il mondo, che accorrono numerosi per ammirare le bellissime maschere che si aggirano per strade della città. La storia del carnevale è molto antica. Viene fatto risalire come evento ufficiale al 1296, ma è nel settecento che acquista fama internazionale!

Tra le maschere più famose possiamo incontrare: la Bauta (esclusiva di venezia) composta da mantello nero e maschera bianca e la Moretta o chiamata anche Servetta Muta, esclusivamente femminile, fatta di velluto nero e tenuta su grazie all’ausilio di un bottone interno inserito tra i denti. 

Queste sono solo due delle tantissime maschere dell’epoca, alcune delle quali, come la Buta, si possono ancora ammirare al giorno d’oggi.

Cosa aspetti allora? Se vuoi provarne qualcuna, puoi recarti nell’atelier di Ca’ Macana e mettere la maschera più bella e l’abito più appariscente che c’è per scendere in piazza e partecipare al Carnevale più famoso del mondo.

Carnevale di Venezia, Piazza San Marco sullo sfondo

3. Visitare Piazza San Marco

Piazza San Marco venne definita da Napoleone come il “salotto più elegante d’Europa”. Si tratta dell’unica piazza vera e propria di Venezia ed è una delle piazze monumentali più importanti d’Europa. La sua bellezza è data dai monumenti e palazzi che la costituiscono come la Basilica di San Marco e il suo Campanile, la libreria Marciana, il Palazzo Ducale, le Procuratie, la Torre dell’Orologio e il Palazzo Reale.

La forma della piazza è trapezoidale, è lunga 170 metri e si divide in tre settori: la Piazza, Piazzetta San Marco e Piazzetta dei leoncini, chiamata così per i due leoni accovacciati. 

Se si visita Piazza San Marco, non si può non fare un giro nella antica Basilica dove si possono ammirare meravigliosi mosaici bizantini e, per concludere, consigliamo assolutamente una visita in cima al campanile. Alto ben 98,6 m, il Campanile di San Marco domina tutta la piazza e la laguna. Da non perdere, ti regalerà una vista mozzafiato.   

Piazza San Marco a Venezia

4.  Andare a Teatro

Il Gran Teatro la Fenice di Venezia è uno dei teatri più belli in Italia e uno dei più prestigiosi al mondo. Carico di storia, sul suo palcoscenico sono state rappresentate le prime di numerose opere di artisti che hanno segnato la storia della musica, come Giuseppe Verdi o  Gioachino Rossini. Inoltre, il Teatro è visitabile al suo interno e ospita una mostra permanente dedicata a Maria Callas e al suo periodo veneziano.

Quindi, se sei amante della musica e sei appassionato di lirica, non perdere occasione per assistere a una rappresentazione dal vivo in uno dei teatri più importanti del mondo.

Il Teatro si trova in Campo San Fantin, nel Sestiere di San Marco.  

Teatro la Fenice di Venezia

5.  Visitare le gallerie d’arte

Una delle cose da vedere a Venezia sono sicuramente le gallerie d’arte. Scopri l’incredibile collezione di Peggy Guggenheim, uno dei più prestigiosi musei europei e italiani che raccoglie opere di artisti come Picasso, Magritte e Max Ernst. Il museo ospita, inoltre, numerosi eventi e mostre aggiuntive. 

Per approfondire la pittura veneziana visita le Gallerie dell’Accademia, il museo più importante nel mondo per la pittura di questo genere che raccoglie opere del periodo compreso tra il XIV e XVIII secolo. Al suo interno potrai trovare artisti come Bellini, Giorgione, Mantegna, Tiziano, Tintoretto, Veronese e Tiepolo.

Se ti piace l’arte orientale, invece, non perdere il Museo d’Arte Orientale di Venezia. La raccolta conserva moltissimi oggetti d’arte collezionati da Enrico di Borbone che, tra il 1887 e il 1889, visitò l’Asia per un lungo periodo.

Questi sono solo alcuni dei musei e delle gallerie d’arte offerte dalla città di Venezia, scoprile tutte! 

Dettaglio statua di Venere in un museo di Venezia

6. Fare un Tour di Palazzo Ducale

Uno dei personaggi più celebri di Venezia è sicuramente Casanova, il più famoso donnaiolo della storia italiana, conosciuto in tutto il mondo per la sua vita sfrenata da seduttore e libertino. 

Uno degli eventi più famosi della sua vita è stato l’arresto da parte degli inquisitori veneziani con la probabile accusa di libertinaggio.

Venne imprigionato nelle celle poste nel sottotetto di Palazzo Ducale, antica sede del Doge e uno dei simboli della città, la cui architettura riprende quella bizantina. Queste prigioni erano chiamate Piombi, non perdere occasione per visitare i luoghi dai quali Casanova compì la sua fuga rocambolesca per sfuggire alla prigionia. 

Palazzo Ducale, residenza del Doge.

7.  Visitare le isole di Murano e Burano

Quando si visita Venezia, una tappa sulle isole di Murano e Burano è d’obbligo! 

A soli quaranta minuti di viaggio col vaporetto dalla città, si trova l’isola di Burano, pittoresco villaggio conosciuto per le tipiche case colorate e sgargianti e i bellissimi merletti fatti a mano. 

Durante la tua visita all’isola, fai una sosta al museo dei merletti per scoprire questa antichissima tradizione, puoi anche acquistarli nelle botteghe artigiane. Un ricordo prezioso da portare a casa.

Oltre a Burano, quando si visita Venezia, un giro a Murano è assolutamente da fare! L’isola di Murano è famosa in tutto il mondo per il “Vetro di Murano”, la sua lunga tradizione nella vetreria è un’istituzione, approfitta per visitare il Museo Vetrario di Murano, che si trova nel Palazzo dei Vescovi di Torcello. 

La struttura dell’isola è simile a quella di Venezia, costituita da ben 9 piccole isole unite insieme da ponti e possiede anche un Canal Grande. A Murano, oltre al Museo Vetraio, si possono visitare le fornaci e la chiesa di San Donato. 

Isola di Burano

8. Scoprire la gastronomia veneta

Durante il tuo soggiorno a Venezia, approfitta per esplorare i sapori del Veneto, fai un giro per il mercato di Rialto, dove potrai trovare i migliori prodotti della regione. Inoltre a Venezia i posti dove fermarsi a mangiare abbondano: per una pausa dolce e sfiziosa fermati a gustare le frittelle di mele e i deliziosi dolci della Pasticceria Tonolo, un’istituzione della città. Se sei più per il salato, concediti un aperitivo nei bar come il Bacareto di Lele ordinando un bicchiere di vino (costerà circa 1€) e un tagliere di formaggi e salumi. 

Se hai voglia poi di provare lo Spritz, il drink iconico di Venezia, noi ti consigliamo di provarlo in una delle barche-bar che puoi trovare a Fondamenta Ormesini.

Spriz al bar

Naturalmente, per organizzare un viaggio, assicurati di approfittare delle offerte di eDreams per la tua prossima vacanza a Venezia!

Ti senti ispirato? Cerca la tua prossima destinazione!


footer logo
Fatto con per te