Il blog di eDreams icon
Il blog di eDreams
  •   4 minuti di lettura

È un impatto senza precedenti, quello che la pandemia ha prodotto sul trasporto aereo: negli ultimi mesi il traffico aereo è crollato a livello globale e ad aprile è stato registrato un calo del 95% rispetto allo stesso periodo del 2019. 

Durante questa emergenza sanitaria molte compagnie sono state costrette a lasciare a terra gli aerei ma, allo stesso tempo, si sono adoperate su più fronti per farsi trovare pronte alla ripartenza. Alcune di esse, infatti, dopo la riapertura delle frontiere e l’allentamento delle restrizioni in molti paesi, hanno ripreso del tutto o in parte l’operatività dei voli – easyJet, ad esempio, ha ripreso gradualmente le operazioni dal 15 giugno, mentre dal 1 luglio Ryanair ha ripristinato il 40% dei voli – ma con nuove regole. Regole che riguardano le modalità dei servizi a bordo o le misure di pulizia che sono state rafforzate prima, durante e dopo ogni volo per garantire la protezione dei passeggeri. 

È sicuro viaggiare in aereo nel post COVID-19?

donna con mascherina aeroporto

In realtà, secondo la IATA (Associazione del Trasporto Aereo Internazionale) l’aria che circola all’interno degli aerei è molto pulita e sicura. E a confermarlo sono due studi dell’AESA, l’Agenzia Europea per la Sicurezza Aerea, secondo cui la qualità dell’aria in cabina è migliore di quella che si trova all’interno di ambienti come scuole, abitazioni e uffici. La maggior parte degli aerei moderni, infatti, è dotata di sistemi di filtrazione HEPA (High-Efficiency Particulate Air), che sono gli stessi utilizzati nelle sale operatorie.

Questi filtri permettono il ricircolo dell’aria ogni 2-3 minuti e riescono a bloccare e a catturare il 99,97% dei microbi presenti. Una percentuale che, per alcune compagnie (Vueling), sale al 99,99%. L’aria a bordo dei velivoli, inoltre, ha un flusso verticale, dall’alto verso il basso, impedendo così agli eventuali agenti patogeni di girare liberamente.

Ma oltre ai filtri, quali sono le misure adottate dalle principali compagnie aeree per far fronte alla nuova “normalità”? Vediamole in dettaglio.

Le principali misure di sicurezza aerea post-COVID

silouettes passeggeri in aeroporto

In aeroporto

Al fine di garantire la distanza sociale nei punti di interazione tra i passeggeri e il personale alcune compagnie, tra cui Vueling, hanno riorganizzato il sistema di file al check-in e presso le postazioni del servizio clienti – che vengono regolarmente disinfettate. I banchi di accettazione, inoltre, sono stati dotati di schermi di protezione.

Check-in

Tutte le principali compagnie aeree quali Alitalia, Easyjet, Lufthansa, Ryanair e Vueling consentono di effettuare la maggior parte delle procedure in maniera completamente digitale e raccomandano, perciò, di effettuare il check-in online per evitare assembramenti.

Imbarco

Alcune compagnie hanno modificato le procedure di imbarco che ora avvengono per file e consentono un accesso a bordo più veloce e sicuro. I passeggeri non possono avvicinarsi alla porta d’imbarco fin quando non viene chiamato il numero di fila assegnato e devono seguire scrupolosamente le indicazioni del personale di terra e cabina. Altre compagnie, come Lufthansa, raccomandano ai passeggeri di usare i gate di imbarco automatico, qualora possibile.

A bordo

interno aereo file passeggeri
  • Allacciate le cinture e…indossate le mascherine! Ogni passeggero dovrà avere la propria mascherina per coprire naso e bocca durante tutte le fasi del volo: all’imbarco, in volo e allo sbarco. Qualora un passeggero sia sprovvisto di mascherina, non potrà essere ammesso a bordo.
  • Sono stati implementati rigorosi protocolli di igiene raccomandati sia dall’AESA che dall’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità): gli aerei vengono sanificati ogni giorno con prodotti ad alto potere igienizzante e trattamenti speciali su superfici come braccioli, tavolini e cappelliere.
  • Come già specificato, gli aerei sono dotati di filtri HEPA, utilizzati anche negli ospedali, che rinnovano l’aria ogni 3 minuti, purificandola e mescolandola con quella proveniente dall’esterno. Questi filtri sono in grado di eliminare particelle e batteri, come quelli del COVID-19, con un livello di efficienza tra il 99,97% e il 99,99%, assicurando un altissimo livello di protezione. L’azione dei filtri combinata con una buona ventilazione e aria secca riduce il rischio di diffusione del virus.
  • Gli equipaggi di alcune compagnie, come Lufthansa, forniscono ai passeggeri apposite salviettine per disinfettare il sedile e le superfici circostanti.
  • Gli gli amanti del duty free dovranno rinunciare allo shopping ad alta quota: quasi tutte le compagnie aeree hanno sospeso questo servizio durante il volo per ridurre al minimo lo stazionamento in cabina del personale di bordo.
  • Sono state sospese anche la distribuzione e la vendita a bordo di quotidiani e riviste in formato cartaceo.
  • L’uso dei servizi igienici viene ora gestito dall’equipaggio della maggior parte delle compagnie (Ryanair, easyJet) al fine di evitare code e stazionamenti dei passeggeri in cabina.
  • Il servizio di bordo viene effettuato in formato ridotto. Sui voli Alitalia, ad esempio, è possibile richiedere solo alcune tipologie di pasti speciali e cibo e bevande vengono distribuiti in monoporzioni sigillate per assicurare i più alti standard di igiene.   
  • Sono stati introdotti nuovi protocolli di sicurezza per la gestione dei rifiuti dopo ogni volo. 

Bagagli

bagagli aeroporto

In seguito alle raccomandazioni delle autorità competenti, le compagnie aeree hanno deciso di contenere al massimo il numero e il volume dei bagagli a mano ammessi in cabina per ridurre il contatto tra passeggeri ed equipaggio. A seconda della compagnia e del coefficiente di riempimento dell’aereo, i passeggeri potranno portare a bordo il proprio bagaglio a mano o imbarcarlo gratuitamente in stiva (easyJet) – il bagaglio a mano potrà anche essere ritirato al gate per l’imbarco in stiva.

In alcuni casi (Alitalia) i passeggeri non potranno mettere nelle cappelliere alcun tipo di indumento (maglie, giacche, ecc.) che dovrà essere riposto nel bagaglio a mano prima dell’imbarco.

Di seguito troverai l’elenco completo delle misure adottate dalle principali compagnie aeree:

Ora che conosci tutte le misure di sicurezza aerea, sei pronto per andare in vacanza quest’estate? Consulta le nostre migliori offerte.


footer logo
Fatto con per te