Volare in gravidanza

  • Voli
  • Hotel
  • Volo + Hotel
  • Autonoleggio
Volo 1
Aggiungi altre destinazioni e confronta!
Puoi aggiungere fino a 3 destinazioni
    t
    9
    Non è stato possibile trovare la città o l'aeroporto
    Immetti la città corretta
    La bussola di eDreams non è disponibile per Più destinazioni
    La bussola di eDreams non è disponibile per Volo + Hotel
    Aggiungi altre destinazioni e confronta!
    Puoi aggiungere fino a 3 destinazioni
      t
      ª
      Ovunque. Sorprendimi!
      9
      Non è stato possibile trovare la città o l'aeroporto
      Le città di partenza e d'arrivo non possono essere uguali
      Immetti la città corretta
      La bussola di eDreams non è disponibile per Più destinazioni
      La bussola di eDreams non è disponibile per Volo + Hotel
      Passeggeri
      1 2 3
      .
      Stanza 1
      .
      |
      Aggiungi una stanza
      Garanzia del prezzo eDreams
      Prenota insieme Volo + Hotel e risparmia fino al 40%
      Più semplice ed economico prenotare insieme Volo + Hotel

      Prendere l'aereo in gravidanza: quali sono le regole da seguire?

      Ad eccezione di alcune situazioni particolari, volare in gravidanza si può: basta informarsi in anticipo sulle regole e limitazioni delle compagnie aeree e seguire i consigli del proprio medico. Ecco tutto quello che c’è da sapere prima di prenotare un volo.




      Le regole delle compagnie aeree per volare in gravidanza


      Aer Lingus


      Con Aer Lingus, le donne incinte possono volare fino alla settimana 35 (fino alla 33 sui voli intercontinentali). Dalla settimana 28, devono inviare prima della partenza alla compagnia aerea un documento, scaricabile dal sito, in cui il medico attesta che non ci sono controindicazioni a viaggiare per la paziente.

      Maggiori informazioni su Aer Lingus


      Alitalia


      Durante il nono mese di gravidanza (oppure nel caso di gravidanze a rischio o gemellari), le donne incinte possono volare con Alitalia solo se presentano il MEDIF, un nulla osta sanitario scaricabile dal sito della compagnia che il medico deve compilare e firmare, e un certificato del medico con la data prevista per il parto.

      Maggiori informazioni su Alitalia


      Blue Air


      Se la gravidanza non ha complicazioni, le donne incinte possono volare con Blue Air fino alla settimana 36 di gravidanza. Dalla settimana 28 alla 36 devono presentare un certificato medico (compilato dal proprio medico massimo 10 giorni prima della partenza) che indichi anche la presunta data del parto.

      Maggiori informazioni su Blue Air


      Blue Panorama


      Le donne in gravidanza possono volare senza certificato medico fino a 28 settimane, portando con sé un documento che attesti che non è stata superata questa soglia. Dalle 29 alle 36 settimane si deve presentare il modello MEDIF, compilato dal medico non prima di 7 giorni dalla partenza del volo. Non è possibile volare oltre le 37 settimane di gravidanza (32 in caso si aspettino gemelli).

      Maggiori informazioni su Blue Panorama


      Delta


      Delta non impone nessuna restrizione per volare alle donne incinte, quindi non c’è bisogno di un certificato medico per il viaggio. In ogni caso, se avete superato l’ottavo mese di gestazione, è una buona idea avvisare il proprio medico per avere il suo ok.

      Maggiori informazioni su Delta


      Easyjet


      In caso di gravidanza senza complicazioni, potete volare con Easyjet fino alla fine della settimana 35 (fino alla 32 in caso di gestazione gemellare). Anche se il certificato medico non è richiesto dalla compagnia, è sempre meglio consultare il proprio medico prima del viaggio.

      Maggiori informazioni su Easyjet


      Iberia


      Le donne incinte possono volare con Iberia fino alla fine della gravidanza, ma a partire dalla settimana 36 (32 per gravidanze multiple) dovranno presentare un certificato medico e ricevere l’autorizzazione da parte della compagnia; superate le 28 settimane, è sempre meglio portare con sé l’autorizzazione del proprio medico. Le donne in gravidanza hanno diritto all’imbarco preferenziale sull’aereo.

      Maggiori informazioni su Iberia


      KLM


      KLM consente alle donne incinte di volare in qualsiasi momento della gravidanza, ma lo sconsiglia a quelle che hanno superato la settimana 36. Nel caso di gravidanza multipla, si raccomanda di chiedere il parere del medico prima di viaggiare, mentre se ci sono state delle complicazioni serve sempre la sua autorizzazione.

      Maggiori informazioni su KLM


      Air Italy


      Con Air Italy è possibile volare fino alla fine della gravidanza; il certificato medico (emesso nei 7 giorni precedenti la data di partenza) è obbligatorio se la data del parto è prevista entro le successive 4 settimane, oppure in caso di gestazioni a rischio o multiple.

      Maggiori informazioni su Air Italy


      Royal Air Maroc


      Le donne incinte sono ammesse sui voli Royal Air Maroc fino alla fine dell’ottavo mese, a condizione che abbiano con sé un certificato medico in cui si specifica la settimana di gravidanza e abbiano firmato una dichiarazione di responsabilità.

      Maggiori informazioni su Royal Air Maroc


      Ryanair


      Si può volare in gravidanza con Ryanair fino alla 36esima settimana (32esima in caso la gestazione sia multipla). Dalla settimana 28 per essere ammesse a bordo è necessario presentare una lettera di idoneità scaricabile dal sito della compagnia, compilata dal proprio medico al massimo 2 settimane prima della data di partenza.

      Maggiori informazioni su Ryanair


      Tap Portugal


      TAP consente alle donne incinte di volare fino alla 36esima settimana (32sima in caso la gestazione sia multipla); dalla settimana 28 la compagnia richiede un certificato medico. In caso di gravidanza a rischio, passate le 36 settimane o se la data del parto è incerta, dovrete compilare e inviare alla compagnia il modello MEDIF (scaricabile dal sito di TAP) e attendere la loro autorizzazione.

      Maggiori informazioni su Tap Portugal


      Transavia


      Durante la gravidanza si può volare con Transavia fino alla settimana 36, che diventa la 34 se ci sono complicazioni o si aspetta più di un bambino. In questi casi particolari, a prescindere dalla settimana di gestazione, serve portare con sé un certificato medico scritto in inglese (rilasciato al massimo 7 giorni prima della partenza).

      Maggiori informazioni su Transavia


      Tunisair


      Le donne in gravidanza possono salire a bordo dei voli Tunisair fino alla fine dell’ottavo mese, ma dalla fine del sesto mese devono obbligatoriamente presentare un certificato medico (emesso durante i 7 giorni precedenti la partenza). Per viaggiare durante il nono mese, la donna incinta dev’essere accompagnata da un medico.

      Maggiori informazioni su Tunisair


      Volotea


      Volotea ammette a bordo donne incinte fino alla 36esima settimana. Fino alla settimana 27 non serve nessuna documentazione specifica per viaggiare, oltre questa data è invece obbligatorio il certificato medico (con indicato il periodo di validità) firmato del medico.

      Maggiori informazioni su Volotea


      Vueling


      Dalla 36esima settimana di gestazione, le donne che aspettano un bambino non sono ammesse sui voli Vueling. Dalla settimana 28 alla 35 comprese per volare è richiesto un certificato medico che indichi il periodo di validità e sia firmato dal medico.

      Maggiori informazioni su Vueling


      Wizz Air


      Non è possibile volare con Wizzair dopo la 34esima settimana di gravidanza. La compagnia non richiede nessun documento particolare per l’ammissione a bordo di donne incinte prima di questa data.

      Maggiori informazioni su Wizz Air



      Consigli per volare in gravidanza

      • Anche se la compagnia aerea con cui volate non richiede un’autorizzazione particolare, informate sempre il vostro medico prima della partenza per avere il suo parere.
      • Se avete qualsiasi dubbio, contattate la compagnia aerea in modo da essere sicure di avere tutti i documenti necessari alla partenza.
      • Arrivate in aeroporto con sufficiente anticipo per realizzare le procedure di sicurezza e l’imbarco con calma.
      • Una volta al gate, avvisate il personale della compagnia della vostra condizione perché possano farvi salire a bordo all’inizio delle procedure d’imbarco.
      • Bevete molta acqua durante il volo, vi aiuterà a contrastare la disidratazione provocata dall’ambiente secco in cabina.
      • Evitate bibite gassate e cibi troppo grassi per non affaticare la digestione.
      • Allacciate la cintura di sicurezza al di sotto dell’addome, per evitare fastidi.
      • Richiedete un posto lato corridoio, in modo da potervi alzare facilmente per andare in bagno o sgranchirvi le gambe.

      Come prepararsi per volare in gravidanza


      Si può prendere l'aereo in gravidanza?


      Assolutamente sì, salvo complicazioni e fino a qualche settimana prima del parto. In ogni caso, è sempre meglio chiedere il parere del vostro medico prima della partenza e seguire i suoi consigli per rendere il viaggio sicuro e confortevole.

      Per volare in gravidanza è richiesto un certificato medico?


      Ogni compagnia aerea ha le sue regole, ma in linea generale il certificato medico non è richiesto per volare fino alla settimana 28, ovvero la fine del secondo trimestre di gestazione. Dal settimo mese è buona norma (anche se non fosse obbligatorio per la compagnia aerea) viaggiare con un certificato compilato e firmato dal medico non prima di 7 giorni dalla partenza.

      Fino a che mese di gravidanza si può volare?


      La maggior parte delle compagnie aeree consentono di volare fino alla settimana 34/36 (la fine dell’ottavo mese), che diventa la 32 in caso di gravidanza multipla. In alcuni casi è consentito volare anche oltre questa data, dietro autorizzazione del personale medico della compagnia con cui viaggiate.

      Volare in gravidanza è rischioso?


      Se la gravidanza procede normalmente, volare non è rischioso né per la futura mamma né per il bambino. Cambi nel livello di pressione e umidità nella cabina dell’aereo non sono dannosi e non aumentano il rischio di parto prematuro, aborto o rottura delle acque.

      Cosa sono le calze contenitive? A cosa servono?


      I viaggi durante i quali si sta seduti per molte ore aumentano il rischio di trombi (coaguli di sangue) negli arti inferiori per le donne incinte. Le calze contenitive sono consigliate in aereo perché favoriscono la circolazione del sangue, riducendo i rischi per la salute. E' consigliato anche alzarsi spesso per camminare.

      Avete diritto a un trattamento preferenziale se volate durante la gravidanza?


      No, ma vi consigliamo comunque di segnalare al personale di terra della compagnia aerea che siete in dolce attesa, in modo che possano farvi imbarcare con i primi passeggeri. Se si tratta di un viaggio lungo, potete anche richiedere un pasto speciale a bordo.



      Trova risposte alle tue domande grazie ai nostri studi di viaggio


      Per consigli di viaggo e ispirazione... Seguici su @eDreams!


      A post shared by eDreams (@edreams) on

      A post shared by eDreams (@edreams) on

      A post shared by eDreams (@edreams) on

      Scopri destinazioni da sogno
      ªLa bussola di eDreams
      La bussola di eDreams ti suggerisce destinazioni interessanti che puoi raggiungere da
      S
      eDreams ha trovato offerte per la tua ricerca!
      Hai cercato:
      Prima di mostrarti i risultati:
      Siete tutti passeggeri residenti in ?
      • Se qualche passeggero è residente e altri no, dovrai effettuare due prenotazioni separate.
        F
        Per ottenere lo sconto residente, tutti i passeggeri devono essere residenti. Nel caso in cui ci fossero passeggeri residenti e altri no, sarà necessario effettuare due prenotazioni separate, una per i residenti (dove si applicherà lo sconto corrispondente) e l'altra per i non residenti.
      F
      Siamo spiacenti, ma la pagina che stai cercando non è disponibile.
      - Se hai l'indrizzo della pagina a portata di mano, per favore verifica che sia coretto.

      - Se sei arrivato in questa pagina durante la prenotazione di un volo, hotel, Volo + Hotel o pacchetto vacanza, per favore contatta il nostro Servizio Clienti chiamando l'0238594494* (+39 02 94 44 22 77 per chiamante dall'estero) oppure CLICCA QUI. I nostri agenti di viaggio sono a tua disposizione 7 giorni su 7 dalle 8 alle 20.

      - Se hai cliccato su un link o un banner, la pagina non è al momento disponibile. Per favore riprova successivamente. Nel frattempo puoi tornare sul sito e continuare la tua navigazione: www.eDreams.it.
      Scarica gratis l'app di eDreams
      Accedi a tutte le informazioni per il viaggio e ottieni una guida di viaggio!
      Ti serve aiuto?
      r
      Ti serve aiuto?